Come eliminare l’audio da un video

Generalmente un qualunque video comprende in sé una componente audio. Ciononostante in diverse occasioni si rivela necessario eliminare l’audio da un video, rendendolo così un filmato muto. Si tratta di un’operazione piuttosto semplice, anche se inizialmente ci appare pressoché impossibile da effettuare.

La rete, a tal proposito, ci offre una vasta gamma di software in versione free tra cui scegliere. In questa piccola seppur chiara ed esauriente guida, potremo adoperare un programma davvero comune e probabilmente già presente nella stragrande maggioranza dei personal computer. Sto parlando del celeberrimo Windows Movie Maker, il quale ci permetterà di vedere come eliminare l’audio ad un video.

Per effettuare tutto ciò occorre:

  • Computer
  • Windows Movie Maker
  • Convertitore di formati video.

Accertatevi, in prima battuta, che il vostro filmato abbia uno dei seguenti formati video:

  • . Wmv
  • . Mov
  • . Mpeg
  • . Mp4
  • . Avi.

Vi chiedo di fare caso a questo importante dettaglio, poiché Movie Maker non supporta file multimediali con estensioni diverse da quelle che vi ho appena elencato.
D’altro canto è anche vero che si può convertire un video in uno dei formati di cui sopra: vi spiego come.

Non dovete far altro che scaricare un convertitore di formati, per esempio AVS Video Converter. Il download del software in italiano è disponibile al seguente indirizzo web:

Passiamo ora alla conversione del file: la scelta migliore ricade sull’estensione .Avi, poiché essa si riconosce in tutti i programmi di video editing.
Quando avrete a disposizione il vostro video nel giusto formato, aprite Movie Maker.

Avviando il programma, visualizzerete un riquadro nero contenente l’anteprima del vostro video ed una barra azzurra in basso che riporta tanti piccoli riquadri. Al di sopra di quest’ultima, troverete i pulsanti “Timeline” e “Storyboard”.
Fate click sul pulsante relativo alla “Timeline”, il quale permette di apportare diverse modifiche al filmato, per esempio accorciandolo o sincronizzandolo con tracce diverse da quella originale.
Quello che dovete fare in questa fase è trascinare il vostro file nello spazio “Timeline” e allinearlo con l’inizio della barra di colore azzurro.
Controllate che non sia presente alcun errore e che il video sia della lunghezza che desiderate.

A questo punto dovete selezionare il video cliccandoci sopra una volta soltanto. Dal menù “Strumenti” in alto, scegliete nell’ordine le seguenti tre voci, vale a dire:

  • “Clip”
  • “Audio”
  • “Elimina audio”.

Avrete così ottenuto un video completamente privo di traccia audio.
Per salvare ilnuovo file muto, recatevi su “File” e cliccate sull’opzione “Esporta”.
Alla richiesta su come salvare, optate per “Salva su pc” e rinominate il file come meglio preferite.
Movie Maker di solito suggerisce una grandezza standard per il file da salvare: tuttavia potete sceglierla voi, se lo desiderate. Qualora il video abbia come scopo l’upload su Internet, scegliete una dimensione file tra 15 MB e 30 MB. Mantenete invece la grandezza originaria se il video rivestirà un ruolo diverso da quello del caricamento in rete.

Non dimenticare mai:

  • Non superate mai i valori di dimensione minima e massima per un file video destinato al web.
  • Convertite qualunque video nel formato .avi, che è il più riconosciuto da tutti i software di video editing.

Come eliminare la traccia audio da un filmato con Movie Maker


Come eliminare la traccia audio da un filmato con lettore VLC

Precedente Video da YouTube ~ Come scaricarli Successivo Smartphone per i bambini ~ Come comportarsi!